Fare acquisti in rete è una grande comodità, ma spesso anche un rischio: soprattutto quando non ci si rivolge a negozi – pur virtuali che possano essere – accreditati e su portali di e-commerce che garantiscono a monte i clienti tutelandoli dalle truffe. L’ha imparato a proprie spese un abitante di Recco: l’uomo di 64 anni aveva risposto a un annuncio di vendita su di un sito specializzato di una macchina fotografica digitale di grande pregio, del prezzo di ben 5.500 euro. Contattato il venditore ha versato la cifra richiesta attraverso bonifico bancario, ma della merce – l’avete già capito – neppure l’ombra.

Ma il responsabile – un pakistano di 26 enne già gravato di pregiudizi di polizia – è stato identificato dai Carabinieri della stazione di Santa Margherita Ligure, che lo hanno deferito in stato di libertà per truffa.