Si è concluso oggi, lunedì 5 febbraio poco prima delle 18, il primo incontro ufficiale tra l’assessore al Turismo Gianluca Ratto e i rappresentanti di tutti gli stabilimenti balneari di Chiavari.

Nell’incontro esposti i principali problemi  legati al turismo balneare della città

In questa fase di ascolto e confronto reciproco, sono stati esposti i principali problemi legati al turismo balneare della città, tra cui la necessità di pianificare la pulizia e rimozione del materiale ligneo depositatosi dopo le ultime mareggiate, un intervento generale di ripascimento e protezione del litorale, ed infine il ripristino del pullman estivo Atp di collegamento tra i quartieri e il lungomare. Altra problematica esplicitata è la carenza di parcheggi non a pagamento lungo tutto il fronte mare, soprattutto nella parte ovest di Chiavari.
Tutte le richieste saranno vagliate dall’amministrazione e portate all’attenzione degli organi competenti, in primis della Regione Liguria.

Costituito il primo Comitato Comunale dei Balneari

Ulteriore novità è la costituzione del primo Comitato Comunale dei Balneari, i cui rappresentanti siederanno al Tavolo del Turismo appena istituito e avranno la possibilità di dialogare direttamente con l’amministrazione comunale.

Leggi anche:  Caso rifiuti: «Il Comune è parte offesa. Gravi anche le responsabilità politiche»

«Sono soddisfatto – ha detto l’assessore Ratto – di aver trovato degli interlocutori interessati ed entusiasti di partecipare al rilancio turistico della nostra città; il portavoce del Comitato Comunale dei Balneari potrà prendere parte alle prossime riunioni del Tavolo del Turismo, in cui verrà anche deciso il modo di utilizzo degli introiti derivanti dall’imposta di soggiorno. »