Antonella Ortelio, responsabile Cgil Filcams Genova attacca l’amministrazione comunale di Chiavari per le ultime scelte della gestione della sosta a pagamento in città.

“Pronti a portare i lavoratori in consiglio comunale”

Il sindacato non approva la decisione di impiegare il personale di “Marina Chiavari srl” per la riscossione della sosta in attesa del bando per l’assunzione.

“I lavoratori vedono svanire qualsiasi certezza sul loro futuro – commenta Ortelio – Mi rammarica che non si sia voluta verificare la possibilità, da noi esposta e da nostri legali suffragata, della cessione del servizio come ramo, giacché sarebbe avvenuta tra cooperativa privata e azienda partecipata e, quindi, senza aggravio di costi”