Chi completerà i corsi di formazione nelle nuove professioni legate al turismo, potrà ricevere un bonus da 3 mila a 6 mila euro.

Dalla Regione per nuove professioni legate al turismo

Arriva un bonus per chi terminerà uno dei corsi di formazione sulle nuove professioni del turismo, organizzati dalla Regione. Chi concluderà, uno dei corsi formativi come la guida in montain bike, riceverà dai 3 mila ai 6 mila euro di bonus che porterà in azienda. Si tratta dell’integrazione del patto per il lavoro nel turismo. L’intesa è stata firmata dal presidente della Regione Giovanni Toti, dai sindacati e dai rappresentanti dei datori di lavoro. Si prevedono circa 5 milioni di euro del fondo speciale europeo.

Bonus riconosciuto a chi viene assunto dopo aver concluso corsi su nuove professioni del turismo

Il patto prevedeva già un bonus da 3.000 a 6.000 euro per le strutture ricettive e per gli stabilimenti balneari che garantivano assunzioni con contratti a tempo determinato superiori a 8 mesi o a tempo indeterminato. “Con questa estensione – ha commentato l’assessore regionale Gianni Berrino -, il bonus viene riconosciuto anche a chi viene assunto dopo aver frequentato corsi sulle nuove professioni turistiche”. A 10 giorni dall’apertura del bando regionale, sono circa 440 i contratti stipulati.