Nel tratto compreso tra Piazza San Giacomo di Rupinaro e l’incrocio con Via Martiri della Liberazione, lo stato dei canali di raccolta delle acque bianche è più grave del previsto: sono stati rilevati crolli del soffitto dei condotti che sostengono la parte centrale di Viale Enrico Millo.

Piazza Rupinaro: crolli dei condotti delle acque bianche

Si rende, quindi, necessario ripristinare la copertura dei canali nei punti interessati; la pulizia verrà effettuata attraverso l’apertura di uno scavo lungo tutto il canale e non attraverso mezzi aspiratori come precedentemente ipotizzato. L’intervento è indispensabile sia per garantire il corretto scarico delle acque, sia per la sicurezza dei mezzi che transitano lungo Viale E. Millo.

Mentre sono in corso i lavori di copertura dello scavo in Via Vittorio Botti (incrocio Via Delpino) con la sistemazione di tubi di diametro 1,40 m.