Progetto di un nuovo supermercato in via Gagliardo a Chiavari: anche il Movimento Cinque Stelle è contrario alla realizzazione, e organizza una raccolta firme in centro.

Tosi: «I supermercati danneggiano il commercio al dettaglio locale»

Ritornata, con una nuova proposta progettuale dopo la prima bocciatura, agli altari della cronaca la possibilità dell’apertura di un nuovo supermercato a Chiavari in via Gagliardo, ritornano anche le resistenze. Non solo delle associazioni di categoria dei commercianti, ma anche politiche: è il caso del Movimento Cinque Stelle cittadino, il cui Meetup ha organizzato una raccolta firme in sostegno del commercio al dettaglio.

Chi lo desidera, potrà firmare sabato mattina in via Martiri della Liberazione, dalle 10 alle 13. «Troppi supermercati e centri commerciali arrecano danni al commercio locale», chiosa Fabio Tosi, consigliere regionale del Movimento, che rifiuta anche l’attribuzione «all’amministrazione precedente» della responsabilità della “gatta da pelare”. La questione è attuale, riguarda – volente o nolente – l’attuale Amministrazione, e da questa gli attivisti e rappresentanti del M5S chiedono una risposta ed una presa di posizione.