Riunione nella giornata di ieri della commissione consiliare di controllo per Mediaterraneo Servizi.

Mediaterraneo, ricavi a 1,1 milioni di euro

Nell’anno 2017, la società la società partecipata interamente dal Comune di Sestri Levante, ha contabilizzato ricavi per oltre 1,1 milioni di euro. Il bilancio verrà quindi chiuso con un ampio utile. Per l’anno 2018 vengono invece previsti ricavi superiori a 1,2 milioni di euro, per un piano di investimenti di circa 60 mila euro. Nella periodica riunione della Commissione, presenti il sindaco di Sestri Levante, Valentina Ghio, il Segretario comunale, l’amministratore della Società Marcello Massucco e i consiglieri comunali incaricati Manlio Bandini ed Elisa Bixio. Assente il terzo consigliere Marco Conti.

Gli investimenti per il 2018

Il piano di investimenti di 60 mila euro, previsti nel 2018, prevedono: l’ampliamento della rete Wi-Fi pubblica, miglioramenti delle sale del Convento dell’Annunziata e di Palazzo Fascie, il restyling dei portali web turistici della città, la valorizzazione dell’Archivio Storico, l’acquisto di venti nuove mountain-bike a pedalata assistita per ampliare l’offerta cicloescursionistica di Sestri Levante.

Leggi anche:  Gallerie di Sant'Anna, oggi chiusura dalle 14:30 alle 17:30

Tra i temi di discussione l’albo dei fornitori catering

Durante l’incontro, tra le altre questioni, è stata affrontata la polemica sollevata la scorsa settimana dai consiglieri di opposizione riguardo l’albo dei fornitori catering – ha spiegato l’amministratore della società Marcello Massucco –. E’ stata consegnata ai presenti ampia documentazione in merito, da cui risulta l’assoluta idoneità di tutti e quattro gli operatori che hanno presentato domanda“.

I consiglieri presenti hanno anche chiesto informazioni sull’esito degli esposti giudiziari in relazione agli spazi in concessione all’ex Convento dell’Annunziata. L’amministrazione della società ha fornito ai consiglieri copia del decreto di archiviazione pervenuto in autunno.