L’estate scorsa, il sammargheritese Simone Patrone ha attraversato l’Islanda in bicicletta in 12 giorni. Precisamente, dal 26 agosto al 6 settembre 2017.

L’avventura di Carocci e Patrone in bici verso l’Islanda

«Questa volta non ero da solo ma accompagnato da un mio amico, Francesco Carocci, di 41 anni che vive a Recco, che conosce bene l’Islanda poiché fa la guida turistica anche in quei territori – racconta lo stesso Patrone -. Il periodo scelto da noi per fare questo tour non era dei più favorevoli in quanto eravamo agli inizi dell’inverno ma per noi erano gli unici giorni disponibili. Anche grazie all’aiuto dei nostri sponsor, come l’Associazione dei commercianti Santa 2.0 e Michele di Real Time, siamo riusciti comunque a fare il nostro viaggio realizzando anche un video-documentario che racconta sia la nostra avventura che l’Islanda».
Questo filmato è stato presentato, in una serata aperta a tutti, mercoledì sera nell’auditorium dell’Istituto V.G Rossi a Santa Margherita Ligure. La regia è stata di Daniele Quaranta.
Simone Patrone, nel 2016, era andato da Santa Margherita Ligure a Roma in bicicletta, attraversando l’Italia solo con la forza delle proprie gambe e soprattutto della propria testa, una tenda in cui dormire e tanta voglia di avventura, con l’obiettivo di far conoscere un nuovo modo di viaggiare molto ”green”.