«Marcia dei Cinque Campanili» compie 40 anni. Ecco l’edizione 2018 della marcia più bella della Liguria: quasi 12 chilometri di divertimento per tutti.

La Marcia dei Cinque Campanili compie 40 anni

Sono tre le categorie in gara: Amatori, Family Trekking e Comeptitiva. Per il terzo anno consecutivo la Marcia dei 5 Campanili si presenta ancora con una grande novità: la sezione dedicata agli agonisti. Domenica 13 maggio il Comune, nella figura del consigliere allo Sport Massimiliano Amantini, in collaborazione con ‘Sport Eventi’ (sessione competitiva), organizza l’edizione 40 della storica Marcia. Oltre il consueto percorso non competitivo, è possibile percorrere le panoramiche sulle alture, in Competizione Agonistica.

Sulla pagina Fb della marcia, ci sono i documenti e i dettagli per partecipare. Gli accreditamenti, per accelerare le tempistiche, possono anche essere sbrigati entro il giorno precedente la manifestazione, cioè oggi dalle 9 alle 13, in sala consiliare, in Comune (Piazza XXVII Dicembre 1). Le preiscrizioni vanno effettuate obbligatoriamente online. E lunedì 7 maggio erano già 60: «I podisti più lontani – spiega Amantini – per il momento vengono da Modena e da Varese. L’anno scorso, stesso periodo, eravamo a meno di 30: il lavoro di promozione via web funziona molto bene». Poichè comanda il meteo, Amantini è comunque convinto di riuscire a sfondare il muro delle 300 adesioni dello scorso anno, traguardo che sarebbe davvero significativo. Il tempo ideale sarebbe quello di una giornata nuvolosa, ma senza pioggia, così da scongiurare il caldo, ostacolo maggiore, per i tempi della competitiva. «La competitiva quest’anno è al suo debutto – aggiunge –: prima era una manifestazione amatoriale. Delle 60 preiscrizioni, 20 sono per la competitiva, sono soddisfatto. Mi piacerebbe raggiungere, tra i partecipanti, 250 nell’amatoriale e 50 nell’agonistica». Amantini, poi, ricorderà Francesco Casaretto, amministratore venuto a mancare, con una coppa al partecipante più anziano: «Celebro così una persona che è stata cofondatore della Marcia – dice – e che si è speso negli anni perché la prendessi in mano io, per rilanciarla». Ritrovo in piazza XXVII Dicembre dalle 8,30; partenza Marcia Competitiva alle 9,45; partenza Marcia Amatoriale alle 10.