È stata firmata a fine dicembre la nuova ordinanza relativa alla disciplina degli orari di esercizio degli apparecchi e congegni automatici da gioco e intrattenimento, atto che è possibile visionare sull’Albo Pretorio online del Comune.

Gioco d’azzardo, scatta l’ordinanza a Cogorno

Ordinanza firmata dal sindaco Enrica Sommariva che è stata notificata a ogni esercizio pubblico commerciale in possesso di slot, che si attestano a sette nel comune di Cogorno. Il documento prevede che l’orario di funzionamento degli apparecchi  sia circoscritto dalle 10 alle 20, tutti i giorni festivi compresi. Le infrazioni sono punite  con una sanzione amministrativa che parte dai 25 ai 500 euro, in caso di recidiva può essere applicata la  sanzione amministrativa accessoria  della sospensione dell’attività  per un periodo non superiore ai 7 giorni.
La polizia locale e gli agenti della forza pubblica  sono incaricati  dei controlli per il rispetto dell’esecuzione dell’ordinanza. «Stamo valutando gli effetti dell’ordinanza e la commissione sarà presto coinvolta – afferma il primo cittadino – questo atto deve servire  ad arginare la ludopatia, ci abbiamo studiato affinché possa essere il più possibile efficace e nel totale rispetto delle regole».