Fincantieri, l’assessore Berrino: «L’accordo di collaborazione include anche Riva Trigoso. La Regione pronta ad avviare tutte le attività di formazione e informazione su opportunità occupazionali e formative».

Da Fincantieri ai centri per l’impiego, passando per la Regione

«Il sito produttivo di Riva Trigoso è incluso a pieno titolo nell’accordo siglato a febbraio da Regione Liguria e Fincantieri spa, accordo che ricalca quello di Monfalcone, sottoscritto dalle parti sindacali. Stiamo lavorando perché a breve i Centri per l’impiego di riferimento locale raccolgano da azienda e imprese locali le opportunità occupazionali collegate all’attività dei siti produttivi di Fincantieri in Liguria. Come Regione Liguria siamo pronti fin da subito ad avviare, come previsto dall’accordo, l’attività di formazione, informazione, comunicazione sulle iniziative sia nei confronti dei lavoratori che nei confronti delle imprese che operano nell’indotto cantieristico, in particolare di quelle dei siti produttivi di Sestri Ponente, Riva Trigoso e Muggiano». Così l’assessore regionale alle Politiche attive del Lavoro Gianni Berrino in merito alle preoccupazioni sollevate dalle parti sindacali sul sito di Fincantieri di Riva Trigoso.