È partita con il botto, stamane a Ferriere di Lumarzo, la “Grande fiera di merci e bestiame”.

La fiera

Nata agli inizi degli anni Ottanta è amata da genovesi e fontanini, in programma la seconda domenica di maggio. Quest’anno (13 maggio) raggiunge il traguardo della 38^ edizione. Il boom avvenne a seguito della declassificazione del tratto autostradale T3 meglio conosciuto come galleria di Bargagli. Questo permise il moltiplicarsi delle bancarelle, di merci varie lungo il rettilineo che porta al traforo.

Già dalle prime ore del mattino tanti visitatori anche se l’affluenza maggiore, tempo permettendo, è prevista nelle prime ore del pomeriggio. Per gli allevatori presenti sono previsti numerosi premi. In cabina di regia il Comitato Fiera Ferriere che da appuntamento alle 15 quando alla presenza del sindaco Guido Guelfo si svolgerà la premiazione.