Sabato 10 Febbraio si è svolta a Santo Stefano d’Aveto un’esercitazione congiunta tra la Stazione di Rapallo–Val d’Aveto del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico Liguria e gli operatori del 118 Tigullio.

L’esercitazione

L’esercitazione è stata effettuata sulle piste della località sciistica, per poter simulare interventi che verosimilmente potrebbero verificarsi e per far si che il personale del CNSAS e gli operatori del 118 possano operare in caso di emergenza conoscendo le capacità e le rispettive tecniche di soccorso. Sul posto i dodici operatori del 118 hanno potuto apprendere i rischi di un soccorso su neve e le difficoltà nel raggiungere l’infortunato, mentre i tecnici del CNSAS hanno sperimentato in ambiente le migliori tecniche di movimentazione di un paziente traumatizzato.

Sono state due le simulazioni di soccorso: nella prima, il soccorso di uno sciatore che dopo una caduta scivolava a valle della pista procurandosi diversi traumi dovuti anche dall’impatto con un albero, per il recupero, dopo stabilizzazione del paziente, è stata usata la barella Kong assicurata. Nel secondo scenario i tecnici del CNSAS hanno potuto mettere in pratica e spiegare le tecniche di soccorso in valanga con ARTVA pala e sonda. La giornata è stata molto importante al fine di migliorare sempre di più la sinergia e la collaborazione di tutti gli operatori coinvolti nel soccorso per poter portare al paziente le migliori cure e tecniche possibili.