Gli anni passano ma la voglia di festeggiare resta. Nei giorni scorsi qualcuno di Rezzoaglio ha raggiunto un importante traguardo. Parliamo di Ernesta Cella figlia di Giacomo ed Antonia Pareti, terzultima di sette tra fratelli e sorelle. Ernesta il giorno di Pasqua, il 1° aprile, ha spento la bellezza di 101 candeline.

Ernesta Cella ha spento 101 candeline

ernesta cella rezzoaglio
Ernesta Cella  di Rezzoaglio

Classe 1917, circondata dall’affetto di parenti e amici, insieme al personale della casa di riposo, ha compiuto gli anni.
L’anno scorso, il Comitato di Villa Cella, frazione di Rezzoaglio, le ha consegnato un importante attestato. Nella casa di riposo a Castiglione si era svolta la festa con palloncini e dolci: «Il Comitato di Villa Cella – si leggeva nell’attestato che l’arzilla nonnina teneva con orgoglio tra le mani – in ricordo di tutte le attività svolte assieme Grazie Ernesta. Per tutto il lavoro che hai svolto, per i consigli che ci hai dato, per l’entusiasmo e il coraggio che ci hai infuso, per tutte le notizie che ci hai trasmesso permettendo la stesura di un libro di memorie storiche su Villa Cella».
Una bella soddisfazione per la famiglia di Ernesta, per Villa Cella e per tutta la Val d’Aveto.