Controllori bus, la Giunta Regionale ha approvato nella seduta di ieri la proposta dell’assessore ai trasporti Gianni Berrino.

Controllori bus diventano polizia amministrativa

I controllori bus potranno ottenere la qualifica di agente di polizia amministrativa. Approvate dalla Giunta regionale, le direttive per lo svolgimento dei corsi di idoneità per ottenere la qualifica di agente di polizia amministrativa. Potranno partecipare ai corsi, il personale delle aziende di trasporto pubblico locale per l’accertamento e la contestazione delle violazioni della normativa.

I particolari dei corsi

Le società di gestione del servizio potranno organizzare corsi che comprendano: nozioni di diritto penale, processuale, principi in materia di sanzioni amministrative, di accertamento e contestazione delle sanzioni. Alcuni moduli dei corsi saranno dedicati anche alla comunicazione interpersonale, alla psicologia e alla difesa personale.