Bollette acqua, arriva il contributo per i residenti nel Comune di Chiavari. Le domande vanno presentate entro il 15 giugno.

Chi ne può beneficiare

Tutti i cittadini residenti nel Comune di Chiavari intestatari di fornitura di acqua potabile nell’abitazione di residenza, titolari di attestazione Isee ordinario rilasciata dall’Inps nell’anno 2018 (redditi 2016). Potranno fare domanda entro il 15 giugno coloro che hanno un valore Isee inferiore od uguale a 7.500 euro comprensivo dei compensi e/o contributi erogati dal Comune di Chiavari.

L’importo del “contributo Iren” per l’anno 2017 – disposto con determinazione dirigenziale n. 2665 del 12/12/2017- Città Metropolitana di Genova – che ammonta a 30.344 euro, sarà differenziato in base al numero delle domande ed a seconda del numero di componenti della famiglia anagrafica.

La documentazione da presentare in Comune

La documentazione da presentare in Comune, in fotocopia:

1. attestazione Isee ordinario rilasciata dall’Inps nell’anno 2018 (redditi 2016)
2. ricevute pagamento utenza acqua potabile anno 2017 o
estratto conto pagamenti utenza acqua rilasciato da Iren Acqua Tigullio SpA
3. documento identità personale in corso di validità
4. codice Iban dell’intestatario utenza acqua potabile

Leggi anche:  Video racconti: due premi per i ragazzi del Caboto

Modalità di accesso

La domanda deve essere presentata- debitamente compilata e corredata degli allegati richiesti, all’Ufficio Protocollo del Comune ubicato in piazza N.S. dell’Orto, 1 – aperto al pubblico dal lunedì al sabato dalle ore 9 alle ore 12 e lunedì e mercoledì dalle ore 14.30 alle ore 16.30. (Si raccomanda di verificare eventuali cambi di orario apertura al pubblico dell’Ufficio Protocollo del Comune).

E’ possibile per ogni eventuale chiarimento in merito alla domanda, rivolgersi presso:

Ufficio Assistenza – piano ammezzato – Via Priv. N.S. dell’Orto, 2
nei giorni: lunedì-mercoledì-venerdì-sabato dalle ore 9 alle ore 12
mercoledì dalle ore 15 alle ore 17
CHIUSO: martedì – giovedì

La modulistica è scaricabile dal sito istituzionale del Comune di Chiavari:
www. comune.chiavari.ge.it

Le domande saranno accolte dal 2 maggio al 15 giugno 2018