Oggi le donne in Atp Esercizio sono 55, su un totale di 426 dipendenti. 27 sono le donne che guidano quotidianamente le corriere e 28 le donne che svolgono mansioni amministrative: “Numeri destinati a crescere con i futuri bandi di assunzione” – spiega Antonella Aonzo, che fa parte del consiglio di  amministrazione di Atp Esercizio e che è stata delegata ad occuparsi di pari opportunità.

Antonella Aonzo fa parte del consiglio di  amministrazione di Atp Esercizio ed è stata delegata ad occuparsi di pari opportunità

Un compito importante come spiega l’interessata: “Noi stiamo mettendo in campo tutte le opzioni previste in sede contrattuale per agevolare al massimo le esigenze delle nostre dipendenti, soprattutto di quelle che hanno anche il ruolo di madri. La gestione dei turni, degli orari di lavoro, dovranno sempre di più tenere conto di queste esigenze. Presto ci vedremo a Carasco con le donne di Atp Esercizio per discutere questi argomenti e per accogliere proposte che siano praticabili, Dall’asilo aziendale al baby parking; le opzioni sono numerose”. Il fatto che il consigliere delegato ai trasporti, Claudio Garbarino abbia anche la delega alle parti opportunità indubbiamente agevola il compito di Atp Esercizio: “C’è piena sintonia. Anche sul tema, pure importante, della sicurezza alla guida, anche se fortunatamente non abbiamo avuto segnalazioni di situazioni di rischio” – conferma Aonzo.